Se solo sapessi quanto soffro insieme a te
dell'amaro della vita.
Vorrei accarezzarti con mani di carne..
ma lo sussurro a chi ti sta accanto..
vorrei dirti le parole più vere dell'amore,
ma le suggerisco a chi ti regala una parola.
Vorrei vederti raccogliere tutto l'amore che semini
per sentirti soddisfatto della tua vita
ma come ogni cosa.. il tempo lascerà crescere il frutto
che tu stesso hai fatto nascere.
Gioisci perchè attraverso le tue mani io regalo l'amore
a chi ha la fortuna di incontrarti.
Tu non lo sai forse ma io sono il tuo angelo..
quello che mai ti abbandonerà e che è qui solo per te
e grazie a te può amare il mondo

   

Triduo a San Michele Arcangelo


1. Io credo fermamente, o glorioso Arcangelo Michele, che siete sempre davanti a Dio, pronto a difendere i Suoi divini diritti e a tutelare, col vostro potente aiuto, i vostri devoti allorché sono assaliti dalle suggestioni di Satana e del mondo. Animato da questa fede, a Voi ricorro, o mio celeste Difensore, e ardente vi supplico di difendermi da ogni insidia malefica, soprattutto quando sarò assalito dal nemico infernale che cerca di allonta­narmi da Dio e da ogni perversità del mondo che cerca la mia perdizione nel tempo e nell'eternità. Tre Gloria al Padre….
 

O Arcangelo Michele, Nostro invitto Difensore, Prega sempre con fervore per noi tutti il buon Gesù

2. Umilmente in terra prostrato, o glorioso Arcangelo Michele, vi prego di liberarmi dalle mani dei miei nemici sia occulti sia palesi, da falsi testimoni, da lingue malefiche, da discordie familiari e sociali, dalla fame, dalla guerra, da ogni male contagioso, da fòlgori, terremoti e tempeste: le quali cose tutte suole il drago dell'infer­no eccitare a danno nostro. Non lasciate, vi supplico, o Condottiero delle angeliche squadre, di provvedere alle neces­sità di me, vostro servo, e di tutti i tuoi devoti, dando alla terra la fecondità desiderata, pace e concordia tra i popoli cristiani. Tre gloria al Padre… 



O Arcangelo Michele, Nostro invitto Difensore, Prega sempre con fervore per noi tutti il buon Gesù.



3. Vi chiedo finalmente, o Principe degli Arcangeli Michele, di liberarmi da ogni infermità spirituale e temporale. Assistetemi in questa presente vita e nell'ultima ora della mia morte, acciò sotto la vostra protezione, rimanendo vincitore di Satana, me ne venga a godere con voi, nel santo paradiso, la divina Bontà, ove spero col vostro aiuto di avervi a ringraziare in eterno.


Deh! Compiacetemi di custodire e patrocinare me, tutti quelli della mia casa e tutti i vostri devoti, affinché col vostro patroci­nio, menando una vita incolpabile, possa un giorno venire a con­templare Iddio e voi e godere l'eterna felicità per tutti i secoli dei secoli. Tre gloria al Padre… 



O Arcangelo Michele, Nostro invitto Difensore, Prega sempre con fervore per noi tutti il buon Gesù.



(Tratto da: “Preghiere dei Cristiani ai Santi Angeli di Dio”. Don Marcello Stanzione Milizia di S. Michele)

Nessun commento: